• Foto e Fatti a Torre Annunziata

    Rinomato Atelier fotografico a Torre Annunziata

    Foto e Fatti a Torre Annunziata nasce dalla profonda passione per l’attività sportiva di Salvatore Gallo, unitamente all'amore per il mondo della fotografia. Salvatore Gallo è un fotografo specializzato in scatti sportivi e di moda e costume, il quale ha trascorso gran parte della sua carriera professionale al fianco di testate giornalistiche di una certa rilevanza nel panorama culturale e sociale del nostro paese. Tra queste, ricordiamo ll Mattino, Il Corriere della Sera, la Gazzetta dello Sport, Il Giorno, Il Giornale, Gente, Oggi. Da sempre Salvatore Gallo è un apprezzato fotografo e nel corso della propria carriera decide di approfondire la tecnica della fotografia, impiegando materiali assolutamente validi in termini qualitativi e tecniche di assoluta avanguardia nel settore specifico. 


    Lavorando come fotoreporter e inviato in occasione di eventi di costume, ma anche di rilevanza sociale e politica, ha avuto modo di mettere a punto le sue conoscenze in questo specifico ambito. Le testate giornalistiche con le quali Salvatore Gallo ha avuto modo di collaborare gli hanno permesso altresì di crescere a livello personale e professionale. 


    Ecco che nel 1994 crea il proprio personale studio fotografico Foto e Fatti a Torre Annunziata. Un atelier della creazione di immagine che in breve tempo si trasforma in una realtà molto apprezzata e richiesta per eventi di assoluta importanza sull'intero territorio di riferimento e non solo.

  • Salvatore Gallo, fotografo professionista

    L'atelier creativo per immortalare gli scatti più belli di Salvatore Gallo, Foto e Fatti a Torre Annunziata, rappresenta ad oggi un importante realtà di riferimento per tutta l'area campana. Dal il primo incontro di Salvatore Gallo con una fotocamera professionale son trascorsi ormai ben più di 35 anni, ma fu amore sin da subito. 


    Da sempre impegnato a livello creativo e in ambito giornalistico al fianco di rinomate agenzie di informazione e stampa, ha così modo di presenziare varie occasioni e manifestazioni di rilevanza sociale, politica e di costume. La sua macchina fotografica, infatti, non manca i più noti eventi sportivi e sociali degli ultimi anni come la finale di Coppa U.E.F.A. nel 1989 (Stoccarda-Napoli), i Mondiali di Calcio del 1990, ma anche il Festival di Sanremo, Fantastico, il G7 tenutosi a Napoli nel 1994. Nel 1991 Salvatore Gallo si iscrive all'Albo dei giornalisti pubblicisti. Firma, inoltre, esclusivi servizi fotografici pubblicati da quotidiani e settimanali di tiratura nazionale come Il Mattino, Il Corriere della Sera, la Gazzetta dello Sport, Il Giorno, Il Giornale, Gente, Oggi. 


    Ecco che nel gennaio del 1994 rende tangibile un sogno che aveva nel cassetto e crea il proprio studio Foto e Fatti a Torre Annunziata, location perfetta di immagini d'autore ed agenzia fotogiornalistica.